Biblioteca Bergamaschi

Dal 2004 la Biblioteca dell'Archivio di Stato di Reggio Emilia si è arricchita della donazione delle opere di padre Aldo Bergamaschi (Torrano di Pontremoli-MC, 28 gennaio 1927 - Reggio Emilia, 15 giugno 2007), reggiano di adozione e ben conosciuto in città soprattutto per la sua colta e suggestiva predicazione domenicale nella chiesa del convento dei Cappuccini, ma anche per il clamore suscitato, anni fa, dall'insorgere di difficili relazioni con le autorità ecclesiastiche a causa di un contenzioso teologico e pastorale, in seguito almeno apparentemente ricomposto.

Uguale donazione è stata fatta alla Biblioteca del comune di Pontremoli, sua città natale, perciò Reggio Emilia (con la Biblioteca dell'Archivio di Stato e, naturalmente, quella del convento dei Cappuccini), e Pontremoli sono i soli due luoghi in cui il ricercatore possa trovare riunita la consistente produzione intellettuale di questo filosofo-pedagogista.

Le note seguenti, nonché il catalogo delle opere di p. Aldo Bergamaschi, sono estratte dal periodico locale «Reggiostoria» (Reggio Emilia, La Nuova Tipolito s.n.c.; XXVII, 2, apr.-giu. 2004, n. 103; pp. 47-53).

           Scarica l'articolo PDF (11 MB)  Articolo di Reggiostoria             Catalogo della "Biblioteca Bergamaschi" PDF (520 Kb)   Catalogo Bibl. Bergamaschi   

                         

Torna all'inizio ↑