Registry Office

Registry OfficeRegister of the population in each municipality, to document the numerical state of the stable and fluctuating population and the changes that occur in it due to natural and civil causes (births, marriages, deaths, emigration, professions, etc.). It is, ultimately, the register which documents the number and civil status of a municipality’s population.


HISTORIC REGIMES

        To reconstruct the demographic development of the city before the French Revolution we need, in addition to the registration records of ecclesiastical origin, data collected for other purposes, such as the charges determining a population’s tax requirements.

        The first recording made for statistical purposes dates back to 1315 and was compiled by order of the General Municipal Council. Prior to this, there are not any specific data in Reggio Emilia which would allow an analytical examination of demographic trends (see: Gino Badini, Lo sviluppo demografico, in Storia illustrata di Reggio Emilia. (Demographic development, in Illustrated History of Reggio Emilia.) 1987; v. III).


ARCHIVIO DEL COMUNE DI REGGIO, Estimo, nn. 2 e 3
  • Libri dei fuochi. 2 voll.1315-1459
    N.B. Il Liber focorum del 1315 è edito da Nicola Tacoli, Parte seconda d'alcune memorie storiche della città di Reggio di Lombardia, 1748, pp.1-106. I libri dei fuochi del 1315 e del 1401 sono riprodotti sul sito istituzionale dell’Archivio di Stato.

ARCHIVIO DEL COMUNE DI REGGIO, Atti di Stato civile, nn. 1-3

- 1. Frammenti di libri dei fuochi, e descrizioni degli abitanti di Reggio per ordine di vicinie. 2 mazzi.1389-sec. XVI
- 2. Denunzie alI'Ufficio del Capitano di bocche, morti ed emigrazioni riguardanti le Ville del distretto. 1 mazzo.1461-1462
- 3. Denunzie statistiche sulla popolazione date dai parroci, dai capi dei monasteri e dall'università degli Ebrei. 2 mazzi.1770-1790
   
 
ARCHIVIO DEL COMUNE DI REGGIO, Dazi, gabelle, imposte, n. 3
  • 3. Descrizione dei fuochi di Reggio e del distretto per varie imposte. 1 vol.
1401-1409


ARCHIVIO DELL’UNIVERSITÀ ISRAELITICA DETTO «NUOVO», n. 35 Atti e registri relativi a nati, morti, matrimoni e stati della popolazione israelitica di Reggio (1769-1861)

        Sebbene di molto eccedente i limiti cronologici, dato il suo termine iniziale si dà di seguito la documentazione riguardante essenzialmente l'anagrafe, con presenza di registri di Stato civile, che si trova nell'archivio dell'Università israelitica di Reggio.

        L’inventario dell’intero archivio della Comunità israelitica di Reggio Emilia è edito in Il ghetto ebraico nella memoria dei documenti. A cura di Gino Badini, Reggio Emilia, 1998.

(L'archivio dell'Università israelitica fu depositato dal Consiglio amministrativo dell'Università israelitica di Reggio l'11 marzo 1909).
b. 35/1):fasc.   1 Carteggio relativo agli atti di popolazione1849-1851
fasc.   2 Stati semestrali di popolazione1849-1857
fasc.   3 Certificati di popolazione di comunità estere1851
fasc.   4 Fogli addizionali (traslocazioni, arrivi, partenze, rimpatri)1849-1855
fasc.   5 Stralcio di registro delle circoncisioni operate da Leone A. Forti1795-1800
fasc.   6 «Ruolo interno della popolazione israelitica della città di Reggio» segnato D 2: Nati, Matrimoni, Morti1834-1849
             Dati statistici di popolazione1833-1848
fasc.   7 Registro dei nati segnato A1771-1794
            Morti1769-1793
fasc.   8 Registro dei nati, matrimoni e morti1826-1834
            Dati statistici di popolazione1826-1833
fasc.   9 «Cognizioni posteriormente raccolte intorno a nati e morti»1824-1826
fasc. 10 Registro dei nati segnato B1797-1826
            Matrimoni1813-1815 e 1823-1825
            Morti1797-1823
            Dati statistici1817-1819 e 1822-1823
fasc. 11 Registro dei nati segnato A bis1794-1796
            Morti1794-1797
fasc. 12 Registro dei nati, matrimoni e morti1849-1858
            Matrimoni1782-1791
            Morti1823-1826
            Dati statistici1819-1821
b. 35/2):fasc.   1 Nati, Matrimoni e Morti1857-1861
fasc.   2 Stato di popolazione1858
            Statistiche1857-1858
b. 35/3):fasc.   1 Nati, Matrimoni, Morti1849-1851
fasc.   2 Nati, Matrimoni, Morti1851-1856
fasc.   3 Certificati e attestazioni, carteggio1852-1855
fasc.   4 «Regolamento per lo stato civile 1852 portato dal nuovo Codice estense»1852
b. 35/4):fasc.   1 Nati, Matrimoni, Morti1844-1852
fasc.   2 Nati, Morti, Matrimoni, stati di popolazione, fogli addizionali dei medesimi1853-1857
b. 35/5):fasc.   1 Nati, Matrimoni, Morti registro alfabetico1769-1876
fasc.   2 Nati, Matrimoni, Morti registro alfabetico1797-1897
fasc.   3 Stato di popolazione1849
fasc.   4 Stato di popolazione1849





NAPOLEONIC PERIOD

        The obligation to make periodic statistical summaries of the population dates back to 1809: “The municipal administration of each municipality is obliged to establish a general roll of the population ... A duplicate of these rolls is to be submitted by the Podestà or the Mayor to the Chancellor of the census of their respective canton, simultaneously with their publication, and another is to be kept in the communal archives”. This was prescribed in art. 15 of the Decree of Louis Napoleon of 29 June 1809.

        The roll was created with the purpose of police control, but also for administrative organisation, and military and tax purposes: from the roll of the population, in fact, the conscription roll and that of the National Guard, the roll of persons subject to personal tax, as well as taxes on the arts and on trade and liberal professions, were to be created. But this document, by its structure and form, and above all for the presence of periodic updates, became a proper registry of the population.

       The statistical survey was carried out by delegates in all the municipalities of the department. Each head of the family had to report their age and that of the members of their household using details from baptismal books kept by priests, or marriage registers issued by the local officials. Those born outside the municipality were required to present their baptismal record. Male citizens over sixty and females were exempt. These basic data had to be periodically updated: the Registry Office was required to notify new births, deaths and marriages, and the owners or tenants of housing were required to report any movements. The roll was made up of forms compiled by the delegates in the territory and by a register containing all the names of individuals making up the population in alphabetical order and amenable to successive changes over time without the need to redo the sheets (proclamation of Prefect Porro of 7 December 1811 with relative instructions, reference to the continuation of the compilation of the Roll of Prefect Zecchini and the relative orders of 8 and 9 September 1913).

       The population domiciled in the municipality was divided into family aggregates, including servants and inhabitants, for which a family form indicating their address was compiled. The data collected would be used for the compilation of the alphabetic register according to a toponymic order. In this register, male citizens who were under the age of 60 had their date of birth recorded for taxation and conscription purposes; for others, their ages were simply noted. Two columns were dedicated to the professions of those listed and to the parish where their families lived. Changes of residence had to be recorded in another column. In the last column, Observations, sometimes the date of death was noted. Updates were written at the end of each letter of the alphabet. For this purpose, some blank sheets were left between the end of one letter and the next (circular of Prefect Zecchini of 18 June 1812).

        In the department of the Crostolo, the work of creating the roll was finished at the end of 1811, and the compiling of the register would take place the following year. Updating continued until 1814, when the Registry Office was abolished by the Austrian-Este regime (see: Barbara Farina, Caratteristiche demografiche di Reggio Emilia sulla base del ruolo napoleonico (Demographic characteristics of Reggio Emilia on the basis of the Napoleonic Roll); degree thesis for academic year 1993-94 in AS RE, Tesi di laurea (Degree thesis), no. 142).

ARCHIVIO DEL COMUNE DI REGGIO, Carte degli Uffici subalterni e d'altri Uffici dipendenti dal Comune dall'anno 1796 in poi, n. 16 Ufficio d’Anagrafe

  • Ruolo generale della popolazione1812-1814
    Rubrica alfabetica A-Z. 6 voll.1812-1814
    (6 registri divisi per lettere: 1: A-B; 2: C-D; 3: E-G; 4: I-M; 5: N-R e 6: S-Z).





RESTORATION, THE KINGDOM OF ITALY

        After the Restoration in 1823, a new register of the population began to be formed and, at the same time, a Municipal Registration Office was established to manage it. The data collection was, as for the Napoleonic Roll, entrusted to delegates who, since there were no longer municipal civil registry offices, had to go to the parishes, and to the ghettos for the Jewish community. The family sheets thus compiled, together with a “State of the population”, were to be delivered to the Registry Office. The heads of households had to report any changes over time to this office, as did the superiors of religious orders and heads of schools, while new births, deaths and marriages had to be communicated by the parish priests and rabbis (notices by the Podestà of the municipality of Reggio Emilia of 20 August 1823 and new clarifications published on 1 June 1824). Based on the family form, an alphabetical register identical in structure and data entered during the Napoleonic era was compiled. The only difference was that the dates of birth for the over-sixties and women were noted. Updates were made every six months and delivered by the Commission of the population register of the municipality, which collected them for the Podestà who, in turn, would send a copy to the Governor (current Prefect). The Population Register continued to be updated until 1859, when Duke Francis V permanently left Modena after the Austrian defeat at Magenta.

        Even when Italy was unified, the practice of compiling statistics on the Movement of the Population continued, that is, births, deaths, marriages, immigration and emigration, and changes of addresses. On 17 November 1862, detailed instructions from the Department of Statistics of the Ministry of Agriculture, Industry and Commerce were issued. They stipulated that the municipalities periodically compile statistical changes of population by gathering data from reports of births, deaths and marriages made by citizens directly to municipalities, where there was a Registry Office as in the case of Reggio Emilia, or from extracts sent by priests to municipalities in the absence of a Registry Office. Equally, extracts were to be sent by convents, hospices, hospitals, orphanages, shelters, prisons, military bodies, non-Catholic, and Jewish populations. The extracts were used for the compilation of the monthly municipal Status by the municipal statistics Council assisted by the town clerk, who also oversaw the compilation of the Annual Status recording any changes of residence, emigration and immigration. The data collected by the various municipalities were then gathered by the provincial statistical Councils that, under the direction of the prefect, had to compile Monthly and Annual Summaries relating to the movements of the population of the entire province. The Annual Summaries were to be forwarded to the Ministry of Agriculture.

        This type of information collection was complemented by undertaking a general census of the population of the kingdom every ten years. The first census was organised by Vittorio Emanuele II with the Royal Decree of 8 September 1861, no. 227, in order to learn not only about the numbers, but also the main material and civic conditions of the inhabitants and their territorial distribution.

        The census took place at the same time throughout the whole country, noting the situation as at 1 January 1862. The regulation, issued on 15 October 1861, stated that forms would be distributed to the population “... under the responsibility of the communal Administrations ...”. The management of operations was entrusted to the Ministry of Agriculture, Industry and Commerce and a Local Census Commission was established in every community which was tasked to perform “... the preliminary work of the census, supervise the work of the clerks, check and adjust the forms and oversee their counting”. According to the regulation, the following were to be produced: the Section Status, including the family name, the residence, and the name of the person who had been issued the form, and the Census Form, issued and then collected on the basis of the Section Status, including the personal data for each member of the family, their level of education, profession, language, and professed religion. Then there were the General Summary Statements, which were drawn up based on these forms, and then lastly there were the Counting Cards of individuals, completed on the basis of the forms and grouped into Men’s Cards and Women’s Cards.

        With Law no. 297 of 20 June 1871, a new census was undertaken, and the following one by Law no. 308 of 15 July 1881. The State Archives preserve the Census Forms (later called the Family Forms) of the municipality of Reggio Emilia for the three above-mentioned censuses.

        With the Royal Decree of 31 December 1864, no. 2105, it was decided that the municipalities had to undertake, as in the past, a Population Register based on the 1861 census of the population, with updates up to 1 January 1865. The register was created, similar to the Napoleonic and Este Rolls, from family forms compiled for each household and kept in topographical order. The application of this decree must have been rather controversial, since an article was added to the law establishing the new 1871 census, which required municipalities to compile a Population Register (or Municipal Registry Register) and, where it already existed, to correct it according to the results obtained with the new census.

        A regulation for the compilation and management of this registry – rather registries – was later issued, one for the stable population and one for the changing population (Royal Decree of 4 April 1873, no. 1363). The censuses became the basis for updating the Population Register.

        There are only fragments that remain from the large amounts of documentation that had to be produced to implement the Registry norms from 1862 onwards, which are preserved in the State Archives: some bulletins with records of births, deaths and marriages, which were reported to the municipalities, some sheets of statistics related to the surveys from 1862 and the censuses of 1861 and 1871 with updates, and the 1873 Register of the Changing Population.


ARCHIVIO DEL COMUNE DI REGGIO, Carte degli Uffici subalterni e d'altri Uffici dipendenti dal Comune dall'anno 1796 in poi, n. 16 Ufficio d’Anagrafe

    •  Nascite, morti e matrimoni1815-1876
      a) Rapporti mensili del prefetto del Battistero e dei parroci1815-1859
      466-631)a) Rapporti mensili del prefetto del Battistero e dei parroci Rapporti mensili del prefetto del Battistero e dei parroci al Podestà del Comune di Reggio Emilia relativi ai nati morti matrimoni in Reggio e nelle Ville del Comune1815-1859
      (La documentazione, dal 1815 al 1856, all'interno di ogni anno è suddivisa in quattro buste: la prima di nati morti matrimoni in Reggio, la seconda di nati nelle Ville, la terza di matrimoni nelle Ville, la quarta di morti nelle Ville. Completa la serie una busta di nati in città e nelle Ville nel 1857, e nati in città nel 1858-1859).
      b) Bollettini delle dichiarazioni di nascite, matrimoni e morti fatte all'Ufficio dello Stato Civile del Comune di Reqgio Emilia1860-1876
      632)1860, novembre:nati, morti
       1861, gennaio-marzo:nati, morti
       1862, settembre:nati
       1863, gennaio-dicembre:nati
       1864, gennaio-dicembre:nati, morti
      633)1866, gennaio-dicembre: nati;agosto-dicembre: morti
       1867, gennaio-dicembre:matrimoni
       1868, gennaio-agosto:nati
                 gennaio-dicembre:matrimoni
                 gennaio-aprile e agosto-dicembre:morti
       1869, gennaio-aprile:nati
                 gennaio-dicembre:morti
       1870, marzo-dicembre:nati
                 gennaio-aprile:matrimoni
                 gennaio-dicembre:morti
      634)1871, aprile-giugno e novembre-dicembre:nati
                 gennaio-marzo e luglio-dicembre:morti
       1872, dicembre:nati
                 aprile-dicembre:morti
      635)1873, gennaio-dicembre:nati matrimoni morti
      636)1874, gennaio-dicembre:nati matrimoni morti
      637)1875, gennaio-dicembre:nati matrimoni
       1875, gennaio e maggio-ottobre:morti
       1876, marzo:matrimoni
                 febbraio-maggio e settembre:morti

    • Nascite, morti e matrimoni degli Ebrei 1815-1843
      638)Rapporti mensili del rabbino al podestà relativi ai nati morti matrimoni nella Comunità israelitica di Reggio1815-1843

    • Fedi battesimali dei forestierisec.XIX, Ia metà
      639-640)Dichiarazioni dei parroci delle date di nascita dei nati fuori dal comune di Reggio Emilia1824-1859

    • Statistica della popolazionesec.XIX, II metà
      641)Dati statistici vari della popolazione del comune di Reggio relativi alle rilevazioni indette dal 1862 e per i censimenti del 1861 e 1871 con aggiornamenti successivisec.XIX, II metà

    • Licenze del Buongoverno1828-1837
      641)Permessi di soggiorno in Reggio accordati dalle autorità competenti1828-1837

    • Registri di popolazione1823-1859
      - Fogli di famiglia1823-1839
      Di questo Registro della popolazione della città di Reggio con relative frazioni si conservano i Fogli di famiglia fino al 1839 divisi per parrocchie, conservati in buste di cui si dà il numero. I numeri all'interno delle buste indicano i fascicoli in cui sono raccolte le schede relative alle singole unità topografiche.
      642)Atti d’ufficio riguardanti la compilazione del registro della popolazione1823-1836
      643)1. Cattedrale1823
      (1. piazza Grande del Duomo 2. contrada degli Spadari 3. via S.Giorgio 4. corso della Ghiara 5.via del Montone 6. via della Colombina 7. via degli Aschieri 8. via del Palazzolo 9. via dell'Annona 10. via del Consorzio 11. via della Serra 12. via di S. Giovanni 13. via Calcagni. 14. via di S. Lorenzo 15. strada maestra a porta S. Pietro 16. via del Torrazzo 17. via del Cristo).
      644-645)2. S. Prospero1823
      (1. Gioco del pallone 2. via S. Caterina 3. via Tavolata 4. via Galgana 5. via S. Filippo 6. Campo Marzio 7. piazza del Mercato 8. via di Belfiore 9. via del Fracasso 10. via delle Quinziane 11. via de Manfredi 12. viottolo di S. Carlo 13. viottolo Manfredi 14. volta Vezzani 15. via del Torrazzo 16. via Ponte Besolario 17. vicolo del Torrazzo 18. via Vezzani 19. via Toschi 20. via Boiardi 21. via Presti 22. via della Pulice 23. piazza Navona 2-4. viottolo Parisetti 25. viottolo dell'ospitale Parisetti 26. vicolo del Pulcinella 27. via Altabella 28. via Guidelli 29. via della Beccaria 30. via di S. Prospero 31. piazza di S. Prospero 32. vicolo della Torre 33. viottolo di S. Prospero 34. strada maestra a S. Pietro).
      646)3. S. Nicolò1823
      (1. via del Seminario 2. vicolo del Seminario 3. via S.Nicolò 4. via Sessi 5. via S. Domenico 6. piazza S. Domenico 7. via Gabbi 8. via dell'Abbadessa 9. vicolo Lanzoni 10. via Tomarelli 11. via della Posta 12. piazza della Posta cavalli 13. via delle Carceri 14. strada maestra S. Pietro).
      647)4. S. Bartolomeo e S. Nazaro1823
      (1. vicolo del Montone 2. via S.Giovanni 3. vicolo Castelli 4. viottolo di S. Giovanni 5. piazzale di S. Giovanni 6. via dei Migliorati 7. via S. Pietro Martire 8. Strada maestra a S. Stefano 9. via delle Grazie 10. via delle Fontane 11. vicolo Trivelli 12. via a S. Rocco 13. vicolo di S. Egidio 14. via della Cittadella 15. piazza d'Armi 16. via del Seminario 17. vicolo del Seminario 18. via del Teatro 19. via del prato di S. Chiara 20. via della Polveriera 21. cittadella SS. Nazaro e Celso).
      648-651)5. SS. Giacomo e Filippo1823
      (1. piazza d'Armi 2. via del Seminario 3. via Sessi 4. manca 5. piazza S. Francesco 6. via Stuffa 7. vicolo del Clemente 8. vicolo del Mondo 9. via Bellaria 10. vicolo di Franco Tetto 11. vicolo di Franco Tetto 12. via Borgo Emilio 13. via ai Molini 14. via della Veza 15. via della Tiratora 16. strada maestra di porta S. Croce 17. via Venezia 18. via dell'Ospitale 19. piazza dell'Ospitale 20 via S. Marco 21. vicolo Bonini 22. via de' Cambiatori 23. via del Pozzo 24. via Mari 25. rua Mozza 26. via Zaccagni 27. via di S.Domenico).
      652-655)6. S. Pietro1823
      (1. S. Marco 2. piazza S. Domenico 3. via Gabbi 4. strada maestra 5. campo Samaroto 6. via del Follo 7. mura a S. Marco 8. mura a porta Castello 9. via de' Roggi 10. via de' Cavagni 11. via de' Magazzini militari 12. viottolo Crevezaria 13. via Francia 14. vicolo de' Becchini 15. via Guasto 16. via Borgogna 17. via S. Girolamo 18. vicolo S. Girolamo 19. via S .Martino 20. via Fontanelli 21. via ponte Levone 22. via dell'Abate 23. via Vincenza 24. pìazza di S. Raffaele 25. contrada Gioco del pallone 26. via di S. Caterina 27. via Toschi 28. via dei Boiardi).
      656-657)7. S. Lorenzo1823
      (1. corso della Ghiara 2. via porta Brenone 3. vicolo Blasmatorti 4. via della Veza 5. via dell'Erba 6. via dei Bardi 7. via della Gazzata 8. piazzale di S. Agostìno 9. via di S. Ilario 10. via degli Antignoli 11. via della Torre 12. via di S. Lorenzo 13. vicolo Becchi 14. strada maestra a porta Castello).
      658-659)8. S. Giovanni Evangelista1823
      (1. via Migliorati 2. vicolo della Comenda 3. isola Calcagni 4. via di S. Paolo 5. rua Berta 6. corso della Chiara 7. via al corso della Chiara 8. via S. Pietro Martire 9. via alle mura di porta Castello 10. via delle Grazie 11. via dell'Albergo Orfani 12. vicolo del Teatro 13. via della Morte 14. strada maestra a S. Stefano 15. mura a S. Cosmo 16. via Valoria).
      660)8. S. Zenone1823
      (6. via del Portone 7. contrada S. Zenone 8. viottolo S. Zenone 9. via della Racchetta 10 via di porta Brenone 11 via S Pietro martire 12. via Calcagni 13. piazza S. Lorenzo 14.via Fiordibelli).
      661-662)9. S. Salvatore1823
      (1. via Campo Marzio 2. piazza del Mercato 3. via del Baruffo 4. piazza del Salvatore 5, via Cantarana 6. via Asineria 7. via del Casone 8. via del Guazzatolo 9. vicolo della Concia 10. strada di porta Castello 11. mercato della Legna 12 via al Mercato 13. via de' Macari 14. via del Torrazzo 15. via di ponte Besolarío 16. via del Cristo).
      663)Nazione israelitica1823
      (1. strada maestra a S. Stefano 2. via Cagiate 3. via della Volta 4. via dell'Aquila 5. via di Monzermone 6. via dell'Orto 7. via S. Rocco 8. vicolo S. Egidio 9. via del Teatro. Famiglie di ebrei domiciliate in varie parrocchie della città).
      664)1. Argine 7. Coviolo
      665)8. Codemondo 9. Cella con Casaloffia
      666)10. Canali 11. Fogliano 12. Gavassa
      667)13. Gavasseto 14. Masone
      668)l5. Marmirolo 16. Massenzatico con Penizzo
      669)17. Mancasale
      670)18. Muzzadella 19. Montecavolo
      671)20. Montalto 21. Ospizio
      672)22. Pieve Modolena
      673)26. Roncadella 27. Roncocesi
      674)28. San Bartolomeo in Sassoforte 29. San Maurizio
      675)30. San Pellegrino 31. San Prospero Strinati
      676)32. Seta
      677)33. Sesso
      678)34. Sabbione 35. Villa Gaida
      679)36. Villa Cadè
      680)37. Vezzano
      681)Famiglie svizzere: Fogli di famiglia di persone di religione riformata. 7 fascc. 1821-1842

    • Rubrica alfabetica1823-1839
      A corredo dei fogli di famiglia si conserva la rubrica alfabetica divisa per cognomi. Si tratta di 12 registri divisi per lettera dalla A alla Z; l'ultimo reg., segnato V-Z, contiene anche l'intera rubrica per gli Israeliti.
      (A-B; B; C; C-D; E-F; G-I; L-M; M-N; O-Q; R-S; S-T; V-Z e Israeliti)
      Rubrica alfabetica1840-0859
      Alla precedente rubrica se ne affianca un’altra contenente gli aggiornamenti dal 1840 al 1859, senza però i fogli di famiglia del periodo. Si tratta di n. 6 registri di cui l’ultimo contiene i dati della popolazione ebraica strutturati come i precedenti. Occasionalmente si trovano anche nuclei familiari di nati nel periodo precedente il 1840.
      (A-B; C-D; E-G; I-M; N-R; S-Z)
      Registro della popolazione mutabile1873
      In esso, impiantato nel 1873 con successivi aggiornamenti, dovevano essere registrati tutti gli individui che si trovassero a risiedere nel comune temporaneamente: studenti, detenuti, militari, ospiti di collegi, ospizi, ospedali, alberghi e altro.
      681)I. Case di educazione e di istruzione: ricovero delle convertite, collegio convitto, educandato, educandato di S. Caterina, convitto normale, seminario vescovile.
       II Case religiose e private: convento delle Suore della carità, convento dei Cappuccini, monastero delle Mantellate, monastero di S. Ilario, case private.
       III. Ospedali degli infermi e degli esposti.
       IV. Fabbriche e luoghi d`industria: filanda da seta, fabbrica fiammiferi, fabbrica vetri e cristalli, impresa vetture.
       V. Camere mobiliate e case private.
       VI. Alherghi e osterie con alloggi: Cavallo bianco, locanda del Moretto, osteria della Barca, albergo del Cavallo rosso, locanda della Colombina, osteria dell'Inverno, locanda dell'Elefante, albergo della Campana, locanda del Leoncino, albergo del Cannone d'oro, osteria del Falco, albergo del Cavaletto, locanda con alloggio, locanda dei Due gobbi, locanda del Mondo, locanda del Bue d'oro, locanda del Colombo, osteria della Vite, locanda delle Due spade, osteria dell'Aquila d'oro, locanda della Stella d'Italia, locanda della Stazione, locanda della Sirena, stallo nuovo
      682)VII. Caserme militari: deposito R. stalloni, caserma delle Guardie Dazio Consumo, caserma Carabinieri Reali, caserma Guardie di P. S., caserma Guardie di Finanza.
       VIII. Case di pena: S. Tommaso, casa di custodia Carcere della Missione.
       IX. Luoghi di prostituzione: case diverse ad uso di prostituzione
       X. Ricovero di mendicità
       XI. S. Lazzaro

    • 8. Censimento della popolazione1861
      683)Sezione Levante:
       Fogli nn.1-23 via S. Martino, nn.24-152 via Francia, nn.153-154 via Becchini, nn. 155-174 via Roggi, nn.175-254 via Cavagni, nn. 255-293 via Abate, nn. 294-310 via Vicenza, nn.311-342 via S.Girolamo, nn. 343-356 via Magazzini militari, nn.357-372 via Borgogna, nn.373-376 via Guasto, nn.377-385 Via Mura di S. Pietro, nn. 386-532 via Emilia S. Pietro, nn. 533-561 via Crevezzeria, nn. 562-614 via Fontanelli, nn. 615-661 via Ponte Levone, nn. 662-694 via Toschi, nn. 695-708 via Vezzani, nn. 709-726 via Ospedale Parisetti, nn. 727-732 Piazza Navona, nn. 733-743 via Pulce, nn. 744-750 via Pulcinella, nn . 751-755 via Parisetti, nn. 756-774 via Resti, nn. 775 via Volta rotta, nn. 776-797 via Bciardi, nn. 798-799 via Altabella, nn. 800-816 via Guidelli, nn. 817-831 via Tavolata, nn. 832-836 via Galgana, nn. 837-851 via Manfredi, nn. 852-878 via S. Filippo, nn. 879-892 via Gioco del pallone, nn. 893-905 via S. Caterina, nn. 906-949 via Campo Marzio, nn. 950-959 via delle Quinziane, nn. 960-974 S. Maria Maddalena, nn. 975-1010 via Guazzatoio, nn. 1011-1044 via Cantarana, nn. 1045-1090 via Baruffo, n.1091 via Braghiroli, nn. 1092-1100 piazza S. Sa1vatore, nn. 1101 via Cavagni, nn .1102-1104 via Emilia S.Pietro, nn. 1105 via Fontanelli, nn. 1106 ponte Levone, n. 1107 Volta Rota, nn. 1108-1110 via Boiardi, n. 1111 via Toschi, n. 1112 Campo Marzio, n. 1113 via Emilia S.Pietro, n. 1114 via Cavagni, 1 fasc."Stato di sezione".
      684)Sezione Settentrione:
       Fogli nn. 1-6 via Molini, nn. 7-64 via Tiratora, nn .65-66 piazza Brolo, nn. 67-128 via Bell'aria, nn. 129-138 via del Mondo, nn. 139-220 via Franco Tetto, nn. 221-368 via Borgo Emilio, nn.369-375 vicolo del Clemente, nn. 376-462 via Stufa, nn. 463-497 via Sessi, nn.498-518 via Seminario, nn. 519-524 via S. Nicolò, nn. 525-531 via Isola Piazza, nn. 532-533 piazza S. Francesco, nn. 534-539 via Nacchi, nn. 540-548 via al Teatro Nuovo, nn. 549-552 piazza Cavour, nn. 553-714 strada maestra a S.Croce, nn. 715-735 via della Posta, nn. 736-739 piazza Posta, nn. .740-745 via delle Carceri, nn. 746-757 via Bonini, nn. 758-759 via Cambiatori, nn. 760-767 via Venezia, nn. 768-874 via Emilia S.Pietro, nn. 875-906 S. Domenìco, nn. 907-939 via Mari, nn. 940-945 piazza Ospedale, nn. 946-962 via Ospedale, nn. 963-973 mura di S.Marco, nn. 974-1023 via del Follo, nn. 1024-1034 via Samaroto, nn. 1035-1055 via Gabbi, nn. 1056-1063 piazza S. Domenico, nn. 1064-1076 via Lanzoni, nn. .1077-1078 via Abbadessa, nn. 1079-1084 via Tamarelli, nn. 1085-1100 via Zamagni, nn. 1101-1105 mura a S.Marco, n. 1106 militari, nn. 1107-1121 rua Mozza, nn. 1122-1145 via del Pozzo, nn. 1146-1149 via Franco Tetto, nn. 1150 Borgo Emilio, nn. 1151-1152 via Stuffa, nn. 1153 via Sessi, nn. 1154-1155 Seminario, n. 1156 via al Teatro, nn. 1157-1159 strada maestra a S.Croce, n. 1160 piazza Posta, n. 1161 viottolo Bonini, n. 1162 via dell'Ospedale, n. 1163 piazza S.Domenico, n. 1164 via Zamagni, n. 1165 via Tiratora, nn. 1166-1168 via Franco Tetto, nn. 1169-1177 via Bell'aria, n. 1178 via Tiratora, n. 1179 via Borgo Emilio, n. 1180 via delle Carceri, 1 fasc."Stato di sezione"
      685)Sezione Ponente:
       Fogli nn. 1-8 vla dell'Albergo, nn. 9-19 via dell'Aquila, nn. 20-36 via Blasmatorti, nn. 37-47 via Becchi, nn. 48-58 rua Berta, nn. 59-171 via Porta Brenone, nn. 172-179 via Calcagni, nn. 180-187 via Comenda, nn. 188-194 vicolo Castelli, n. 195 viottolo S. Giovanni, nn. 196-223 via Cagiati, nn. 224-229 piazza Cavour, nn. 230-387 via Emilia a S.Stefano, nn. 388-398 rua Berta, nn. 399-457 via dei Franchi, nn. 458-463 vicolo dei Franchi, nn .464-474 via Fiordibelli, nn. 475-481 via al Foro Boario, n. 482 varie, n. 483 Foro Boario, nn. 484-489 via della Fontana, nn. 490-505 via S.Giovanni, nn. 506-514 piazza S. Giovanni, nn. 515-531 piazza Gioberti, nn. 532-537 via delle Grazie, nn. 538-630 via Chiara, nn. 631-645 via S. Lorenzo, nn. 646-677 vicolo Missione, nn. 678-713 via della Morte (lacuna dalla n. 677 alla n. 688), nn. 714-749 via Migliorati, nn. 750-765 via Monzermone, n. 766 via ai Molini, nn. 767-778 via dell'Orto, n. 779 via nuova Palazzo, nn. 780-843 via del Portone, nn .844-864 via S.Pietro Martire, nn. 865-912 vìa S. Paolo, nn. 913-929 via della Racchetta, nn.930-941 via S. Rocco, n. 942 via Salomone, nn. 943-948 via dei Servi, nn. 949-954 via Teatro vecchio, nn. 955-958 piazza Teatro Vecchio, nn. 959-969 via al Teatro Nuovo, nn. 970-974 via Trivelli, nn .975-1037 via della Vite, nn. 1071-1087 via della Volta, nn. 1088-1140 via S. Zenone, nn. 1141-1147 via Calcagni, nn. 1148-1150 piazza S. Lorenzo, nn.1151-1176 mura da porta Castello a S. Stefano, nn. 1177-1178 da S. Stefano a1 Foro Boario, nn. 1179-1180 area della Cittadella, n. 1182 via Blasmatorti, n. 1183 rua Berta, nn. 1184-1187 porta Brenone, n. 1188 vicolo S. Giovanni, n. 1189 via Cagiati, nn. 1190-1193 via Emilia a S. Stefano, n. 1194 rua Berta, nn. 1195-1196 via Franchi, n. 1197 via S. Giovanni, nn. 1198-1199 corso Ghiara, n. 1200 via della Missione, nn. 1201-1202 via della Morte, nn. 1203-1204 via Monzermone, n. 1205 via S. Pietro martire, n. 1206 via S. Paolo, n. 1207 via Valoria, nn. 1208-1209 via Calcagni, nn. 12010-1211 mura porta Castello e S. Stefano, n. 1212-1214 via Porta Brenone, n. 1215 via Cagiati, n. 1216 via Blasmatorti, n. 1217 via Franchi, n. 1220 via delle Grazie, n. 1221 via Monzermone, n. 1222 via della Morte, 1 fasc. "Stato di Sezione".
      686)Sezione Mezzodì:
       Fogli nn. 1-43 via Guazzatolo, nn. 44-50 mura da Porta Castello a S.Agostino, nn. 51-64 via del Casone, nn. 65-87 piazza del Mercato (lacuna dalla 76 alla 85), nn. 88-94 via delle Quinziane, nn. 95-102 via Manfredi, nn. 103-112 via Guidelli, n. 113 via Altabella, nn. 114-132 via Emilia S. Pietro, nn. 133-134 via Emilia S. Stefano, nn. 135-140 via S. Giovanni, nn. 141-155 via Calcagni, nn. 156-157 via S. Lorenzo, nn. 158-176 via della Vite, nn. 177-185 via Gazzata, nn. 186-201 via S. Ilario, nn. 202-203 piazzale della Legna, nn. 204-205 via del Mercato, nn. 206-212 via della Concia, nn. 213-248 via Asineria, nn. 249-276 via Maccari, nn. 277-292 via ponte Besolario, n. 293 via Quinziane (manca la n. 294), nn. 295-309 via Belfiore, nn. 310-316 via Fracasso, nn. 317-318 via S. Carlo, nn. 319-326 viale Manfredi, nn. 327-338 volta Mezzani, nn. 339-345 via S. Prospero, nn. 346-347 vicolo della Torre (lacuna dalla n. 348 alla n. 638), nn. 639.643 via Beccherie (lacuna dalla n. 611 alla 667), nn. 668-676 via Mezzani, nn. 677-695 via Farini, nn. 696-725 via Ghiara, nn. 726-732 via Erba, nn. 733-757 via Bardi, nn. 758-786 via Antignoli, nn. 787-818 via Torre, nn. 819-856 via maestra porta Castello.
      687)sezione I/1 Ospizio schede nn. 1-229
      688)sezione I/2 Roncadella nn. 230-262
      689)sezione I/3 San Maurizio nn. 263-540
      690)sezione I/4 Cavazzoli nn. 541-717; nn. 11498-1500
      691)sezione I/5 Cella con Casaloffia nn. 718-898
      692)sezione I/6 Rivalta nn. 899-1140
      693)sezione I/7 Pratofontana nn. 1141-1333
      694)sezione I/8 Cadè nn.1223-1404
      695)sezione I/9 Marmirolo con Castellazzo nn. 1405-1497
      696)sezione II/1 Gaida nn. 1-100
      697)sezione II/2 Gavassa nn. 101-281
      698)sezione II/3 Massenzatico con Penizzo nn. 282-493
      699)sezione II/4 Sesso nn. 494-768
      700)sezione II/5 Masone nn. 769-916
      701)sezione II/6 Canali nn. 917-1033
      702)sezione II/7 Gavasseto nn. 1043-1133
      703)sezione II/8 Pieve Modolena nn. 1134-1390
      704)sezione II/9 San Prospero degli Strinati nn. 1391-1541
      705)sezione III/1 Fogliano nn. 1-68
      706)sezione III/2 Codemondo nn. 69-145
      707)sezione III/3 Sabbione nn. 146-219
      708)sezione III/4 Mancasale nn. 220-423
      709)sezione III/5 San Pellegrino nn. 424-807
      710)sezione III/6 San Bartolomeo nn. 808-925
      711)sezione III/7 Coviolo nn. 926-1081
      712)sezione III/8 Roncocesi nn. 1082-1190
      713)sezione III/9 Bagno con Corticella nn. 1191-1419.

    • 9. Censimento della popolazione1871
      714)Sezione Cattedrale:
       Nn. 1-8 via Fontanelli, nn. 9-44 via Resti, nn. 45-65 via Boiardi, nn. 66-89 via Navona, nn. 90-91 vicolo Parisetti, nn. 92-104 via Altabella ora Guidelli.
      Sezione S. Giorgio:
       Nn. 1-18 via del Casone, nn. 19-58 via Guazzatoio, nn. 59-70 via della Concia, nn. 71-93 via Asineria, n. 84 via Maccari, nn. 113-124 strada maestra porta Castello, nn. 332-335 via Squadroni, nn. 336-339 via Quinziane, nn. 340-352 via S. Carlo, nn. 353-364 via Vezzani, nn. 365-375 via Manfredi, nn. 376-379 via S. Bernardino, n. 380 via Asineria, nn. 381-394 via del Carbone, n. 395 porta Castello, nn. 394-417 via dei Gobbi, n. 416 via ponte Besolario, nn. 418-421 via della Ghiara, nn. 422-423 via Arcipretura, nn. 424-425 via Carità, nn. 426-439 via Croce bianca, nn. 440-454 via Farini, nn. 455-465 via Toschi, n. 466 porta Castello, n. 467 via Casone, n. 468 via Guazzatoio, n. 469 via Belfiore, n. 470 piazza S. Maria Maddalena, nn. 471-472 via Maccari, n. 473 via del Cristo, n. 474 via Squadroni, n. 475 via S. Carlo, nn. 476-479 via del Torrazzo, n. 480 via della Ghiara, n. 481 via del Carbone, n. 482 via ponte Besolario.
      715)Sezione S. Agostino:
       Nn. 1-25 porta Castello, nn. 26-60 via della Torre ora S. Agostino, nn. 72-74 via della Vite, nn. 61-90 via Antignoli, nn. 91-96 via Bardi, nn. 306-333 via Brennone.
       Sezione S. Giacomo:
       Nn. 1-70 via S. Croce, nn. 71-72 mura da S. Croce a S. Pietro, nn. 73-82 via Venezia, nn. 83-100 via Ospedale, nn. 101-113 via Zaccagni, nn. 114-126 rua Mozza, nn. 127-152 via Mari, nn. 153-188 via del Pozzo, nn. 189-190 via Cambiatori, nn. 191-196 via Bonini, nn. 197-215 via S. Domenico, n. 216 via Mari, nn. 217-225 via S. Croce, n. 222 via del Pozzo, n. 226 via Bonini, n. 227 via del Pozzo, n. 228 via S. Croce, n. 229 rua Mozza, n. 230 via Mari.
      716)Sezione S. Zenone:
       Nn. 1-82 S. Stefano, nn. 83-95 mura a S. Stefano e a porta Castello, nn. 96-105 piazza Gioberti, nn. 106-159 via Guasco, n. 121 S. Stefano, nn. 160-169 vicolo dei Servi, nn. 170-191 via della Missione, nn. 192-221 via Ghiara, n. 214 S. Zenone, nn. 222-264 via Franchi, nn. 265-334 via del Portone, n. 285 S. Zenone, n. 288 via Franchi, nn. 335-360 S. Zenone, n. 361 via Guasco, nn. 362-368 via S. Stefano, n. 365 via Guasco, n. 369 piazza Gioberti, n. 370 via del Portone, nn. 371-372 via Ghiara.
      717)Sezione S. Pietro:
       Nn. 1-99 via S. Pietro, n. 33 via Abbadessa, nn. 100-144 via del Follo, nn. 145-157 via Samarotto, n. 243 via delle Carceri, n. 244 via S. Croce, nn. 158-181 via Gabbi, nn. 182-188 e 190 piazza S. Domenico, nn. 189-192 via Zaccagni, nn. 194-195 via Ospedale, nn. 196-216 via Abbadessa, nn. 217-223 via S. Domenico, nn. 224-231 via delle Carceri, nn. 232-234 piazza della Posta, nn. 235-240 via S. Croce, n. 241 via Emilia S. Pietro, n. 242 piazza S. Domenico.
       Sezione dei Molini:
       Nn. 3-8 via Stufa, nn. 150-192 via Borgo Emilio, nn. 193-196 via Clemente, nn. 197-250 via Franco Tetto, n. 359 via Tiratora.
      718)Sezione Prefettura:
       N. 93 corso della Ghiara, nn. 167-189 via S. Paolo, n. 267 via del Cavalletto, nn. 361-368 via Castelli, nn. 369-370 via Palazzolo, nn. 371-377 piazza S. Giovanni, nn. 378-379 via Colombina, nn. 381-395 via S. Giuseppe, n. 389 via S. Pietro martire, nn. 396-422 via Migliorati, n. 418 via del Cavalletto, nn. 423-426 piazza S. Lorenzo, nn. 428-429 via Pavone, n. 430 via del Cavalletto, nn. 431-433 via del Montone, nn. 434-437 piazza Duomo, nn. 438-441 via S. Paolo, nn. 442-443 via del Cavalletto, n. 444 via Emilia S. Stefano, n. 445 via Farini.
       Sezione S. Francesco:
       Nn. 2-5 via Monzermone, nn. 6-17 via S. Stefano, nn. 18-30 via S. Pietro, n. 27 via S. Carlo, n. 31 via S. Rocco, nn. 32-67 via S. Croce, nn. 68-79 via del Teatro, nn. 80-86 piazza Cavour, nn. 87-91 via fontana, nn. 92-94 via trivelli, n. 93 via Seminario, nn. 95-104 via S. Rocco, nn. 105-109 Seminario, nn. 110-119 via S. Nicolò, nn. 120-128 via S. Francesco, nn. 129-174 via Sessi, nn. 175-183 via Nacchi,nn. 184-209 via Stufa, n. 210 via al Teatro, n. 211 via S. Pietro, n. 212 via Nacchi, nn. 213-214 via S. Croce, nn. 215-216 via Sessi, n. 217 via Stufa, n. 218 via Sessi, n. 219 via Nacchi, n. 220 S. Croce, n. 221 via Stufa.
      719)Sabbione nn. 1-83, San Bartolomeo nn. 1-123, Marmirolo nn. 1-98.
      720)Cadè nn. 1-186, Ospizio nn. 1-286.
      721)Gaida nn. 1-103, Bagno con Corticella nn. 1-257, San Pellegrino nn. 1-121 (mancano i nn. 60-76).
      722)San Prospero degli Strinati nn. 1-166, Cavazzoli nn. 1-216.
      723)Mancasale nn. 1-229.
      724)San Maurizio nn. 1-309.
      725)Pieve Modolena nn. 1-78, Coviolo nn. 1-172.
      726)Gavassa nn. 1-194, Sesso nn. 1-298.
      727)Canali nn. 1-136, Fogliano nn. 1-91, Pratofontana nn. 1-92.
      728)Rivalta nn. 1-251, Codemondo nn. 1-87.
      729)Gavasseto nn. 1-102, Roncocesi nn. 1-127, Roncadella nn. 1-35.
      730)Massenzatico con Penizzo nn. 1-252.
      731)Masone nn. 1-160, Cella con Casaloffia nn. 1-182.

10. Censimento della popolazione1881
732)Sezione I Cattedrale:
 Corso della Ghiara nn. 238-244, via del Cristo nn. 245-255, via del Folletto nn. 256-257, via S. Bernardino nn. 258-261, via del Carbone nn. 262-272, via Toschi nn. 273-287, vicolo Carità nn. 288-289, via S. Pietro martire nn. 290-296, via del Consorzio nn. 297-305, via della Serra nn. 306-319, via Squadroni n. 320, via della Serra n. 321, via Palazzolo nn. 322-331, via Vescovado nn. 332-336, via Farini n. 337, via del Consorzio nn. 338-339, via Squadroni nn. 340-349, via del Vescovado nn. 350-351, via Farini n. 352.
 Sezione II S. Prospero:
 Via Beccherie nn. 312-316, S. Prospero nn. 317-328, via della Torre nn. 329-332, via Prevostura nn. 333-341, S. Pietro nn. 342-376, via Squadrono nn. 377-382, S. Pietro nn. 383-384, via S. Carlo n. 389, via Toschi n. 386, via S. Caterina n. 387, via Tavolata n. 388, via Toschi n. 389, via S. Caterina n. 390, via Prevostura n. 391, via S. Filippo nn. 392-393, S. Pietro n. 394, via Galgana n. 395, via Navona nn. 396-397, S. Pietro n. 398, via S. Filippo n. 399, via Resti nn. 400-401, via Boiardi n. 402, via Toschi nn. 403-404, via S. Carlo n. 405.
733)Sezione III S. Nicolò:
 S. Domenico nn. 1-10, via delle Carceri nn. 11-15, via della Posta nn. 16-18, S. Croce nn. 19-26, S. Pietro n. 27, S. Croce nn. 28-38, via Sessi nn. 39-49, S. Nicolò n. 50, via del Seminario nn. 51-52, via delle Carceri n. 121, via Gabbi n. 122, S. Pietro nn. 123-141, S. Croce n. 142, via delle Carceri n. 143.
 Sezione IV S. Giacomo:
 Via Zaccagni n. 369, via Tiratora nn. 370-372, via Borgo Emilio nn. 666-746, S. Croce n. 747, via Vezza n. 748, via Borgo Emilio n. 749, via del Pozzo nn. 750-751, via Bell'aria nn. 752-753, S. Croce nn. 754-757, via Borgo Emilio n. 758, S. Croce n. 759, via Ospedale n. 760, via Tiratora n. 761, via Ospedale n. 762, via Mura S. Marco n. 763, S. Croce nn. 764-767, via Sessi n. 768, S. Croce nn. 769-771, via Secchi n. 772.
 Sezione V S. Pietro:
 Via Emilia S. Pietro nn. 1-117, via Crevezzerie nn. 422; 424; 429-431 e 444, via Guasto nn. 446-447, via Francia nn. 457; 529 e 531.
734)Sezione VI S. Lorenzo:
 Strada maestra Porta Castello nn. 309-317, via Gazzata nn. 318-344, via Cavalletto nn. 345-359, via dell'Erba nn. 360-362, via Gazzata n. 363, via della Vite n. 364, via S. Agostino n. 365, via Gazzata nn. 366-367, via dell'Erba nn. 368-369, corso della Ghiara nn. 370-371, via Bardi n. 372, corso della Ghiara n. 373, via Antignoli nn. 374-375, via Bardi n. 376, strada maestra Porta Castello n. 377.
 Sezione VII S. Francesco:
 Via Emilia S. Stefano nn. 1-9, via del Pavone n. 10, via S. Rocco nn. 11-38, via Trivelli nn. 39-42, via del Teatro nuovo nn. 43-51, S. Chiara nn. 63-.64, via del Macello n. 65, via Fontana nn. 66-67, via del Cavalletto nn. 68-76.
 Sezione VIII S. Stefano:
 Via S. Paolo nn. 331-352, via S. Pietro martire n. 353, Prefettura nn. 354-367, via Guasco n. 368, via Berta nn. 369-381, piazza Teatro Ariosto nn. 386-388, via Guasco n. 389, via dell'Albergo nn. 390-394, piazza Gioberti nn. 395-400, via Emilia S. Stefano n. 401, via S. Paolo n. 402, via Valoria n. 403, via Guasco nn. 404-405, Prefettura n. 406, via Guasco nn. 407-415, via S. Pietro martire nn. 416-418, via delle Grazie n. 419, via Emilia S. Stefano n. 420.
735)Sezione IX S. Teresa:
 Porta Castello n. 356, piazza mercato della Legna n. 357, via del Torrazzo nn. 390-392, via ponte Besolario nn. 393-402, S. Caterina n. 403, via Fontanelli nn. 404-407, via del Casone nn. 408-421, strada maestra porta Castello nn. 422-431, via del Cristo n. 432, porta Castello n. 433, via del Cristo nn. 434-438, via Campo Marzio nn. 439-443, via Maccari nn. 444-449, via Baruffo nn. 450-454, S. Maria Maddalena nn. 455-457, via mercato della Legna n. 458.
 Sezione X S. Zenone:
 Porta Brennone nn. 1-61.
736)Bagno nn. 253-289, Cadè nn. 1-43, Canali nn. 1-20 e 95, Cavazzoli nn. 223-270, Cella nn. 154-189.
737)Codemondo nn. 1-86, Coviolo nn. 148-176, Fogliano nn. 1-4 e 60-96, Gaida nn. 1-113, Gavassa nn. 172-206.
738)Gavasseto nn. 1-2 e 49-90, Mancasale nn. 201-243, Marmirolo nn. 1-26 e 95-111, Masone nn. 1-2 e 94-165.
739)Massenzatico nn. 246-295, Ospizio nn. 281-312, Pieve Modolena nn. 1-55, Pratofontana nn. 1-33 e 71-89.
740)Rivalta nn. 1-41, Roncadella nn. 1-37, Roncocesi nn. 100-137, Sabbione nn. 1-11 e 56-81.
741)San Bartolomeo nn. 73 e 78, Sesso nn. 1-66 e 302-309, San Maurizio nn. 273-307, San Pellegrino nn. 192-250 e 449-479.
Back to Top ↑